MammaOnLine – L’ansia dopo quel meraviglioso positivo che ti cambia la vita (Cap. 2)

Molte sono le motivazioni, le sensazioni, le emozioni che spingono una donna a fare un test di gravidanza.

Ne ho sentite davvero tante di storie e ogni donna ha un suo vissuto che a volte può risultare simile a quello di qualche altra donna ma mai uguale. Ecco perché, quando siamo alla ricerca di una gravidanza, cerchiamo qua e là informazioni sui sintomi che la possono accompagnare. Purtroppo la maggior parte delle volte ci fissiamo così tanto che ci sembra perfino di percepirli (da qui il nome di “fantasintomi”), e tutto questo crea dentro di noi ansia e una certa attesa che ci fa cadere nel baratro profondo della delusione se tutto questo si trasforma solamente in un nuovo ciclo.

Perciò non voglio fermarmi più del dovuto sui miei sintomi, ma piuttosto sulle mie emozioni, anche perché il mio positivo l’ho fatto lo stesso giorno di presunto arrivo del ciclo. Qualcosa dentro di me mi spingeva a farlo. Avevo deciso che, quella mattina, al mio risveglio, se non avessi visto “rosso” ci avrei provato. (più pronta all’ennesima delusione che alla realtà così come è stata).

Dopo l’esecuzione del test mi sono resa conto che non ero in ansia, che non lo fissavo come al solito ma sentivo dentro di me una sensazione di leggerezza e tranquillità, ero rilassata; anzi sono ritornata a vedere il risultato solo dopo i tre minuti e ci sono rimasta nel vedere che, eseguito correttamente come al solito, nell’altra finestrella spuntava una linea, leggere leggera ma c’era.

Ho fissato e ri-fissato quel test per tutta la giornata, chiedendo a mio marito e alla mia famiglia se anche loro la vedevano, per paura che anche questo potesse essere un “fantasintomo”…………………

…………………………….. ma tutti la vedevano……………………………

E da lì è cominciato il mio soggiorno su Marte, mi sentivo al settimo cielo.

La consapevolezza del test positivo, l’esame del sangue che conferma tutto, lo stare a casa subito dal lavoro (causa lavoro a rischio)……………. Ma perché allora non mi sento incinta?

Io sono sempre io, non mi vedo diversa né cambiata.

Perché ho questa sensazione?

Chiamo la ginecologa e fisso l’appuntamento per la prima visita. Caspita io sono alla 5° settimana ma devo aspettare almeno la 7° settimana…15 giorni di attesa? Mi sembrano infiniti.

Ma finalmente non pensandoci troppo passano e arriva il giorno tanto atteso.

Che ansia ma che emozione!!! Spero vada tutto bene.

Eccolo li, lo vedo nello schermo, è piccolo 1 cm con un cuore che batte forte.

È il nostro bambino, stringo la mano di mio marito.

Ora tutti i dubbi sono svaniti, ora mi sento davvero incinta, ho una vita dentro di me, sono felice.

L’emozione più bella che una donna possa provare……

    

  Ma prima di lasciarvi vi volevo dare alcune “indicazioni mediche”:

 

La prima ecografia viene generalmente effettuata intorno alla 7°/8° settimana di gravidanza (che si calcola dal primo giorno dell’ultimo ciclo) e permette di trarre informazioni importanti sulla gravidanza e sul feto, il corretto impianto gestazionale ed individuare alcune patologie o malformazioni dell’utero o delle ovaie che potrebbero complicare la gravidanza. Viene inoltre definito il numero di embrioni e calcolata l’esatta epoca gestazionale. Viene preferita l’ecografia trans vaginale, che è indolore e non provoca danni al feto.

 

iu.jpg

MammaOnLine – L’ansia dopo quel meraviglioso positivo che ti cambia la vita (Cap. 2)ultima modifica: 2012-09-12T09:42:00+00:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “MammaOnLine – L’ansia dopo quel meraviglioso positivo che ti cambia la vita (Cap. 2)

  1. Ciao, seguo da poco il tuo blog. Anch’io sono un’aspirante mamma anche se in realtà ho già avuto una prima gravidanza ma purtroppo le cose non sono andate come dovevano, perchè ho avuto un aborto interno alla 10ma settimana. Ora siamo di nuovo in attesa della cicogna! Ti scrivo perchè anche se non ti conosco, sono felicissima per te! Ti faccio i miei migliori auguri a te e a tuo marito, viviti serenamente questa gravidanza. Avere ansie e paure è normale ma cerca di allontanarle più possibile e goditi ogni momento!

  2. ciao ragazze, è partito da un pò questa nuova avventura e sono davvero felice di aver riscontrato pareri positivi…. grazie flo, ti sento vicina e mi hai sempre sostenuta, forza!!! ti voglio bene.
    un caloroso benvenuto invece a madonna80 e memole85.
    a madonna80 dico che le mie nonne non fanno altro che ripetermi che una volta era diverso, che non c’erano tutte queste visite, queste proibizioni alimentari e chi più ne ha più ne metta…… ma certo…… le cose sono cambiate. la mia mamma invece la tormento, non preoccuparti.. se mi succede qlc sintomo che mi mette in allarme prima di chiamare la gine chiamo lei, è sempre presente e ne sono felice. sei mamma? sei aspirante mamma? sei una futura mamma?
    a memole85 rivolgo un grazie dal profondo del cuore per gli auguri. io la sto vivendo davvero molto bene questa gravidanza, siamo felici anche perchè tanto desiderata e cercata ma credo che le paure e le ansie facciano parte del mestiere… mi spiace per la tua brutta esperienza ma da quello che mi sembra di capire tra le righe hai superato questo momento, ti sento forte e carica e questo è l’attegiamento giusto da avere…. da quanto tempo sei alla ricerca? se ti può far piacere nella sezione perdite da impianto ci sono molte ragazze che sono aspiranti mamme (oramai la sezione si è aperta, non si parla più solo delle perdite), se ti va di passare di la.. è bello vedere come persone che non si sono mai viste e non si conoscono abbiano imparato a conoscersi e a volersi bene tramite il blog, ci si sostiene a vicenda ed è una cosa davvero bellissima…..
    vi ho fatto tante domande ma se vi va di farvi conoscere meglio e…………. vi aspetto all’uscita del prossimo capitolo.. un bacio

  3. Ciao, grazie per le tue belle parole, purtoppo sto leggendo il messaggio ora, in questi giorni non mi sono connessa! tu come stai? ok…allora ci faccio un giro…proprio oggi mi sento un pò giù, tra due giorni dovrebbero arrivare le rosse ma avuto sintomi diversi questo mese ma ho paura che siano solo dei fantasintomi, non voglio illudermi aspettiamo quest’altri due giorni e poi si vede! un bacio.

  4. Ciao, io ricordo ancora l’emozione che ho provato quando ho visto il test di gravidanza positivo, anche se… Anche se non ho provato quell’immensa felicità che avevo sempre sognato di provare… Sentivo che c’era qualcosa di strano, e infatti… Tre giorni dopo ho avuto un aborto (se così si può chiamare). Ora sto per iniziare il secondo tentativo di Fivet, e spero questa volta di riuscire a provare quella felicità che ho sempre sognato.
    Tantissimi auguri

Lascia un commento