06 Aprile 2011 – Termometrando

Oggi è un mese che ci siamo trasferiti e che dormiamo nelle nuova casa… 30 giorni ed ancora non abbiamo finito, ma siamo a buon punto.

E’ un tranquillo mercoledì di aprile, fuori è una splendida e calda giornata, il sole è alto nel cielo azzurro, gli uccellini festeggiano cinguettando la primavera, i bambini inseguono un pallone nel parco, le mamme prendono il sole e leggono un libro mentre li controllano…ed io, sono costretta a guardare il mondo passare infretta da dietro una finestra.

Oggi terminano anche i miei giorni fertili, questo mese siamo stati abbastanza tranquilli, nessuna novità a sconvolgerci la vita, nessun imprevisto dell’ultimo momento, ma esclusivamente attimi di vita vissuta che speriamo portino a qualcosa.

Leggevo qualche tempo fa, che attraverso la temperatura basale si riusciva a monitorare l’ovulazione e successivamente a stabilire se era avvenuto oppure no il concepimento, in quanto, l’innalzamento della temperatura che avviene proprio in concomitanza con l’ovulazione, in caso positivo continuava ad essere più alta per poi stabilizzarsi per tutto il resto della gravidanza, contrariamente invece, nel caso in cui non fosse iniziata la gravidanza, tornerebbe a scendere e portarsi nei valori minimi e standar che nel mio caso, variano intorno ai 35.5°C.

Avevo deciso di sperimentare questo metodo per capire se è una cosa fattibile oppure no, per poter condividere con quante più persone fossero interessate, la mia esperianza in fatto di TEMPERATURA BASALE, ma partendo dal presupposto che per essere valida e quindi segnalare correttamente un risultato attendibile, si devono seguire alcuni procedimenti che per me al mattino sono davvero molto complicati…

Mi spiego meglio.

La temperatura va misurata dal primo giorno del ciclo (quindi calcolando l’arrivo del mestruo) ogni mattino appena sveglie. Può essere misurata via anale, vaginale oppure orale, con un termometro apposta o che comunque sia sensibile ai decimi di grado e deve essere fatto come prima cosa, quindi ancora di scendere dal letto o di muoversi, inoltre, bisogna dormire almeno 6 ore di continuo e questa cosa mi ha un pò destabilizzata, in quanto io 6 ore difficilmente le dormo a notte…. figuriamoci di continuo!

Mi sono ripromessa di informarmi meglio e successivamente di effettuare una prova, in quanto credo sia l’unico modo per poterne parlare senza confondere ulteriormente le idee di chi legge.

Vi chiederete a questo punto perchè ne sto parlando? Arrivo al dunque…. La furbona della sottoscritta, ha pensato bene che probabilmente per capire e trovare l’ovulazione attraverso questo metodo bisogna annotare accuratamente le temperature di tutti i giorni nell’apposito grafico per far in modo di accorgersi e trovare il picco ecc…; nel mio caso invece, che l’ovulazione era stata accertata tramite l’apposito test, ho pensato bene che probabilmente se avessi misurato la temperatura oggi e fosse stata più alta della norma, forse sarebbe stato un “buon segno”.

Mi faccio ridere da sola, in quanto presa una temperatura oggi o magari anche nei prossimi giorni, non significa semplicemente nulla, perchè non ho dei valori precedenti sui quali basarmi e soprattutto ci potrebbero essere tanti di quei fattori ad influenzarne i risultati che neanche sto a mettermici a pensare, pertanto concludo dicendo che non è possibile trarre delle considerazioni in questo modo e che sia necessario aspettare come tutti i comuni mortali la prossiam data prevista dell’arrivo del ciclo e sperare, sperare ed ancora sperare.

06 Aprile 2011 – Termometrandoultima modifica: 2011-04-06T16:14:00+02:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “06 Aprile 2011 – Termometrando

  1. Ciao AspiranteMamma… pure io come te sono ancora alla ricerca di raggiungere il mio desiderio e se il mese scorso pensavo di esserci riuscita, ho dovuto aspettare qualche settimana per somatizzare il tutto, ma ora sono di nuovo qui, pronta come te, per aspettare un nuovo verdetto… speriamo solo che questa sia la volta buona!!

  2. Ciao,
    complimenti per il tuo blog, si trovano ogni giorno tanti nuovi argomenti che sono davvero utili ed interessanti per chi come noi è un’aspirante mamma… ti leggo quasi ogni giorno tempo pemettendo ovviamente… e non stare giù, vedrai che poi anche noi ce la faremo e rileggendo quano scritto di questo periodo non potremo che riderci sopra!
    Buona giornata

  3. @Luna: ciao, che piacere risentirti… effettiavamente questa tua assenza mi era sembrata “buon segno”!! apparte gli scherzi, sono sicura che se anche dovessi riuscire finalmente nel tuo intento continueresti a seguirmi… non è vero?? incrociamo le dita dai!!

    @Silvia: Bem arrivata… grazie per i complimenti, sono sicura che a rendere ancora meglio questo spazio ho bisogno del contributo di tutte voi! effettivamente speriamo, ma nel frattempo l’importante è tenersi informate… Continua a Leggerci!

Lascia un commento