Perchè la mia ovulazione non è regolare?

I miei ricordi scolastici mi riportano alla mente ciò che ci hanno insegnato in merito e cioè che un ciclo mestruale dura 28 giorni e l’ovulazione avviene circa alla metà, quindi intorno al 14° giorno dalla comparsa del mestruo.

Una volta rilasciato l’ovulo, lo stesso ha una vita che va dalle 24 alle 48 ore e cominciando la sua discesa, aspetta che venga fecondato dallo spermatozoo. Quest’ultimo ha una vita di 36 ore, pertando tempistiche e coincidenze determinano il concepimento.

Ma allora se è tutto così semplice perchè dopo mesi di tentativi ancora niente?

Rispondere a questa domanda è davvero semplicissimo, ed ora proverò a farlo.

Come più volte abbiamo ripetuto, ogni donna è differente dall’altra, ognuna avrà una durata di ciclo, un’ovulazione diversa e spesso la stessa avviene differentemente da un ciclo all’altro. Proprio a tal proposito può succedere che la tua ovulazione avvenga tra il 10° ed il 18° giorno del ciclo mestruale.

Per questo motivo solitamente, si consiglia per i primi tre mesi di ricerca di un bambino, di monitorare il proprio ciclo mestruale annotandosi i seguenti cambiamenti del proprio corpo:

Durata del ciclo: contare come 1 il primo giorno con la comparsa del mestro e come ultimo il primo giorno del mestruo del ciclo successivo.

Temperatura Basale: annotare la temperatura corporea ogni mattina prima di effettuare qualsiasi altra cosa, meglio se per via vaginale, così da stabilire con precisione un grafico della propria temperatura corporea, registrando così il picco circa a metà del ciclo e lo sbalzo identifica e verifica l’avvenuta ovulazione. Maggiori informazioni le trovi direttamente nel libro AspiranteMamma oppure leggi l’articolo completo su come misurare la temperatura basale.

Muco Cervicale: tenere sotto controllo le perdite di muco, non appena diventeranno più fluide e trasparenti significa che i giorni fertili stanno arrivando, pertanto l’ovulazione è vicina. Tutte le informazioni dettagliate sulla cervice e sul muco le trovi nel libro AspiranteMamma.

Dopo qualche mese in cui terrai sotto controllo i cambiamenti del tuo corpo, ti accorgerai di ovulare in giorni diversi da quelli che avevi previsto e magari che concentravi i tuoi rapporti proprio nei giorni sbagliati. A volte invece può succedere di non ovulare affatto e seguendo i segnali che il tuo corpo ti lancia.

Per essere sicuri dell’avenuta ovulazione si può anche ricorrere all’utilizzo di test ovulatori acquistabili in farmacia, i quali attraverso un esame delle urine individuano il picco di ormone Lh ed attestano che l’ovulazione è in atto. Questo metodo è abbastanza costoso, quindi io solitamente consiglio di utilizzarlo i primi mesi, quando si è alla scoperta del proprio corpo per confermare ed imparare a riconoscere i segnali che ci vengono inviati naturalmente dal corpo.

Se non riesco a trovare la data di ovulazione?

Nessun problema, se riesci a stabilire e trovare ogni mese la data dell’ovulazione, perchè il tuo ciclo è regolare e non cambia mai, devi solo saper scegliere con attenzione i giorni in cui fare l’amore! A questo punto puoi concentrare i tuoi rapporti nei 4 giorni prima dell’ovulazione e nei 4 giorni successivi, ricorda che maggiori rapporti sessuali hai, aumentano di conseguenza anche le probabilità di restare incinata!

Se la data di ovulazione è ballerina e cambia da ciclo a ciclo, non ti resta che estendere ad un periodo più lungo la tua maratona sessuale!

Infine, se ti accorgi che per più mesi consecutivi non ovuli, oppure è molto irregolare, ti consiglio di parlarne con il tuo ginecologo, il quale sono sicura che ti prescriverà delle analisi del sangue, per poter verificare evantuali squilibri ormonali!

 Torna a: PERCHE’ NON RIESCO A RIMANERE INCINTA?

Perchè la mia ovulazione non è regolare?ultima modifica: 2012-01-19T09:55:00+01:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Perchè la mia ovulazione non è regolare?

Lascia un commento