A San Valentino regala un bacio!

Il 14 febbraio è una data storiaca e se pur non la si vuole festeggiare perchè etichettata come una festa consumista, sono sicura che almeno una volta oggi, il vostro pensiero sia volato al vostro amato e perchè no, vi state decidendo all’ultimo di fare qualcosa di speciale per questa giornata magica.

Siete capitati nel posto giusto al momento giusto! In poche semplici mosse ora faremo i famosissimi cioccolatini degli innamorati direttamente in casa, così da rendere unico un momento speciale.

Romanticoni del mondo unitevi, armatevi di carta e penna e precipitatevi a comprare gli ingredienti, perchè non è quanto si spende, ma il gesto unico che state per fare!

Al cioccolato fondente o quelli bianchi? Quali sono i vostri preferiti? Non importa, ora andremo a prepararli entrambi e vi accorgerete che è davvero molto semplice!

Soprattutto per gli ometti che vogliono dilettarsi in cucina, ecco gli attrezzi che dovete avere sotto mano:

  •  Pentolini,
  • Spatola (va bene anche un Leccapadella),
  • Placca da forno,
  • Carta forno,
  • Stampi per cioccolatini o Pirottini

Baci Classici 

Ingredienti:

  • 400 gr di cioccolato extra fondente (se preferite anche al latte)
  • 300 gr di cioccolato extra fondente per ricoprire
  • 60 gr di burro
  • 400 gr di nocciole intere
  • 2 cucchiai di nutella
  • 1 fiala di aroma di vaniglia

Preparazione:

Prendere le nocciole, tritarne una parte lasciandone un po’ intere per rifinire alla fine i cioccolatini. Prendete la carta forno e tagliatela a grandezza della vostra placca, disponete le nocciole su di essa ed infornatele per qualche minuto a 160° per farle tostare, successivamente spegnere il forno e lasciarle e al caldo.

Nel frattempo, fondere il cioccolato a bagno maria in un pentolino dopo averlo spezzettato, quando è ben sciolto, aggiungere il burro, la fiala di vaniglia ed i cucchiai di nutella, continuando a mescolare bene, facendo amalgamare tutti gli ingredienti.

Una volta ottenuto un composto bene amalgamato, togliere il pentolino dal fuoco ed unire le nocciole tritate, mescolando molto velocemente con un cucchiaio di legno prima che il cioccolato si raffreddi.

A questo punto il più è fatto, non vi resta che versare il composto ottenuto negli appositi stambpini o direttamente nei pirottini (vanno bene anche quelli di carta piccoli), adagiando sopra ciascuno una nocciola intera che avevate precedentemente messo da parte. Fate in modo da non consumare tutto il composto, in quanto poi dovrete ricoprire la nocciola.

Infine, sciogliere a bagnomariaversare sopra la nocciola per coprirla una goccia di cioccolato, se avete finito il composto sciogliete nuovamente a bagno maria dell’altro cioccolato fondente e coprite il cioccolatino.

Far riposare i cioccolatini fino a quando saranno completamente rassodati e successivamente procedere con la presentazione che potrà essere fatta adagiando i cioccolatini in stampini di carta, impacchettati in sacchetti confezionati da voi di carta di riso, oppure incartati con fogli sotti di carta argentata colorata per alimenti o carta velina o se preferite fare le cose in grande, avvolgeteli direttamente in una coloratissima carta per cioccolatini che potete trovare nei supermercati più riforniti o nei negozi per feste… a voi libero sfogo con la fantasia!

Varianti:

Dopo aver ricoperto la nocciola, quando il cioccolato è ancora morbido, è possibile in cima adagiare una caramellina colorata di zucchero o uno smartis colorato per personalizzare ancora di più la vostra pralina.

Immagine.pngUn’idea simpatica potrebbe essere quella di fare con un stuzzicadente delle bandierine con scritto sul biglietto il vostro amore o delle parole dolci da regalare al vostro amato… il risultato vi posso assicurare, vi toglierà il fiato!

Se avete uno stampo multiplo tipo questo che ho io, è ancora più semplice, mettete un cucchiaio di cioccolato fuso (bianco o nero), aggiungete la mandorla intera, inserite il composto di cioccolato e nocciole tritate e infine chiudete con dell’altro cioccolato.

Consgilio:

Per preparare i vostri baci, se vi piace il gusto intenso del cioccolato fondente, potete evitare di mettere i cucchiai di nutella, quindi procedere come sopra descritto senza aggiungere l’ingrediente. In caso contrario potete anche aggiungere 3 cucchiai di nutella, ma diminuire la quantità del burro, altrimenti l’impasto verrà troppo morbido e grasso.

Potete anche fare delle palline con il composto di cioccolato ed una volta inserita la nocciala, tuffare il tutto nel cioccolato fuso (bianco e nero) e successivamente adagiare il cioccolatino su carta da forno per farlo rassodare.

Se il tempo stringe, una volta finiti i baci, poteneteli in frigorifero a raffreddare ed indurirsi… risparmierete tanto tempo!

 

Baci al cioccolato bianco Immagine.png

 

 

Ingredienti:

  • 400 gr di cioccolato bianco
  • 200 gr di nocciole
  • 200 gr di mandorle (acquistabili anche in bustine già tritate)
  • 1 fiala di aroma di vaniglia

Preparazione:

Per preparare i baci al cioccolato bianco, il procedimento è lo stesso con alcune varianti.

Per prima cosa bisognerà eliminare il burro, in quanto è già contenuto nel cioccolato e poi è possibile alternare alle nocciole, anche le mandorle.

Frullare le mandole finemente (potete aquistarle già tritate, l’impostate che siano fini), successivamente tritate le nocciole più grossolanamente.

Farle tostare leggermente nel forno a 160°C per pochissimi minuti, nel frattempo, fondere il cioccolato a bagno maria in un pentolino dopo averlo spezzettato, quando è ben sciolto, aggiungere la fiala di vaniglia continuando a mescolare bene.

Una volta ottenuto un composto bene amalgamato ed omogeneo, togliere il pentolino dal fuoco ed unire le nocciole e le mandorle tritate, mescolando molto velocemente con un cucchiaio di legno prima che il cioccolato si raffreddi.

A questo punto il più è fatto, non vi resta che versare il composto ottenuto negli appositi stambpini o direttamente nei pirottini (vanno bene anche quelli di carta piccoli), adagiando sopra ciascuno una nocciola intera che avevate precedentemente messo da parte. Fate in modo da non consumare tutto il composto, in quanto poi dovrete coprire la nocciola.

Infine, versare sopra la nocciola per coprirla una goccia di cioccolato, se avete finito il composto sciogliete nuovamente a bagno maria dell’altro cioccolato bianco e ricoprite il cioccolatino.

Far riposare i cioccolatini fino a quando saranno completamente rassodati e successivamente procedere con la presentazione che potrà essere fatta adagiando i cioccolatini in stampini di carta, impacchettati in sacchetti confezionati da voi di carta di riso, oppure incartati con fogli sotti di carta argentata colorata per alimenti o carta velina o se preferite fare le cose in grande, avvolgeteli direttamente in una coloratissima carta per cioccolatini che potete trovare nei supermercati più riforniti o nei negozi per feste… a voi libero sfogo con la fantasia!

Per le varianti ed i consigli vedi sopra!

 

Buon San Valentino e…

Un a tutti!

A San Valentino regala un bacio!ultima modifica: 2012-02-14T12:28:00+01:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “A San Valentino regala un bacio!

Lascia un commento