06 Marzo 2012 – Ricomincio da tre

Il calendario ha svoltato nuovamente pagina dall’ultima volta che ho avuto la possibilità di collegarmi e scrivere, ma seppur ho deciso di prendermi una pausa in questo viaggio e scendere dal treno alla prima fermata disponibile, ho voglia di raccontare e continuare a scrivere, partendo proprio da una notizia di  attualità.

E’ infatti apparsa qualche giorno fa sul sito Ansa che il cervello dei depressi è iperattivo e quindi incapace di riposare.

Questa è un ottima notizia! Si perchè se nelle ultime settimane mi sono addormentata come un ghiro e svegliata di buon ora, riposata come non mai, sta a significare che non sono depressa J …o sbaglio??

Sarà che ho fatto il muratore, imbianchino, facchino, piastrellista e chi più ne ha, più ne metta, tutto in un’unica settimana e tal volta addirittura nella stessa giornata che non scendeva mai sotto le 12 ore lavorative, potrebbe anche aver contribuito a mandare in corto il mio cervello e costringerlo almeno nelle ore notturne ad uno stanbay dovuto a riparazione.

Sarà il lettone in cui ho dormito, nella mia vecchia camera di quando ancora ragazza vivevo gli anni più belli della mia vita, sarà stato anche merito del MIO cuscino (che prima o poi deciderò di portar via…), sarà stato grazie a mia madre che mi ha fatto soggiornare in All Inclusive a “Villa Angela”, ma ho davvero dormito!

Sarà che mia madre ha litigato con la compagnia telefonica quindi attualmente fuori dal mondo e dalla rete, sarà il calore del camino che non ricordavo più o quello di un abbraccio che per tanto tempo non ho sentito… Sarà tutto quello che volete voi, ma è proprio il caso di dirlo, io Ricomincio da tre!

Proprio così, come il mitico Troisi, non è il caso di partire da zero, quando ho la possibilità di “salvare” esclusivamente quelle tre cose che mi permetteranno di guardare al futuro.

La prima è ovviamente Vesevo, non posso ripartire da sola, ora come non mai abbiamo bisogno di stare vicini, di complicità, di serenità, di ordine e riposo… provate ad immaginare una casa INTERAMENTE invasa da buste, scatoloni e valigie, dove nessun centimentro è libero se non i passaggi tra una stanza e l’altra… il modo ideale dove trovare quel pizzico di stress che mi mancava.

La seconda non può non essere la mia casa nuova… bellissimaaa!! Incasinata e perfetta al tempo stesso, quasi impossibile immaginarsela arredata o in ordine, tranne che per la mia mente, che la vede già scintillante e pulita…

La terza non può essere altro che il traffico. Quello che ogni mattina per il resto della mia vita lavorativa mi accompagnerà sia all’andata che al ritorno e con la quale dovrò imparare a convivere per non impazzire… si perchè se tutto va bene per fare 22 km ci metterò un’ora… e me lo auguro, perchè è il quando “va male” che mi preoccupa! Ma ho un lavoro e me lo tengo stretto!

Il detto dice: “dopo il tre, il quattro vien da sè!”

06 Marzo 2012 – Ricomincio da treultima modifica: 2012-03-06T09:47:00+01:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “06 Marzo 2012 – Ricomincio da tre

  1. Ciao! Sono contenta di sentirti nuovamente combattiva, vedrai che “staccando il cervello” con tanto lavoro manuale aumenteranno anche le possibilita’ di diventare mamma…il mio gine è convinto che la testa giochi un ruolo fondamentale…ascoltiamolo e proviamoci 🙂

    un bacio e buona giornata! chiara
    leborseiviaggielanutella.blogspot.com

    • Ciao Chiara,
      avevo proprio bisogno di prendere una boccata d’aria, e ancora adesso sento il bisogno dei miei spazi, ma immancabilmente sento sempre la nostalgia dalla penna e senza nemmeno accorgermene, mi ritrovo a parlare di me… Speriamo che la mia testa si decida a funzionare :)!
      Ti abbraccio forte!

  2. Io aspettavo di leggere tue notizie….sapendo che le avrei lette presto o tardi. Ed eccoti qui!
    Non ho niente di eclatante da scrivere anche perchè non occorre: tu sai già tutto, conosci il mio cuore e ciò che c’è dentro…
    Solo un festoso BENTORNATA SORELLINA!!!
    Ti abbraccio fortissimo!!!

    • Ciao Anna… grazie sono davvero felice di sentirti… in questo momento sento di voler vivere al meglio la mia vita pensando a me ed ai tanti hobby o impegni che mi ritrovo… il resto arriverà e se non dovesse arrivare… amen! significa che nella mia vita ci saranno altre cose belle ;)!
      Un abbraccio fortissimo!

    • Che maleducata che sono… mi ero perso questo commento!!
      Perdonami Arianna! Ti ringrazio davvero di cuore per le belle parole che hai scritto per me, mi consola e mi diverte al tempo stesso credere di avere delle persone che aspettano ciò che scrivo! Sei davvero un amica… grazie di cuore!

Lascia un commento