Crostata di Fragole e Banane con crema di Limone

04062012574.jpg

Adoro fragole e banane, credo che siano due tra i miei frutti preferiti, ma ogni volta che devo preparare un dolce passo un sacco di tempo a domandarmi cosa sia meglio e quali dei due sia più gradito ai miei ospiti… per tagliare la testa al toro, ecco trovata una bella soluzione.

E con questa ricetta me ne vado in vacanza…. ci ritroviamo tra due settimane!

Difficoltà: facile                                                                                                 Tempo di preparazione 25m, più 20m di riposto ed altri 20m per la cottura                                                                                                                   Calorie: 290 Kcal circa a porzione                                                                 Occorrente: 1 Cucchiaio, 1 Coltello, Ciotola, Padellino, Ffruste,Tortiera di 26cm

Ingredienti per 8/10 persone:

Pasta frolla
125 gr burro ammorbidito
125 gr zucchero
250 gr farina 00
un tuorlo
un cucchiaio di lievito sciolto in un dito di latte
una bustina di vanillina
una buccia di limone grattugiata

Crema al Limone:
1 uovo intero e un tuorlo
4 cucchiai ben colmi di farina
4 cucchiai rasi di zucchero
2 bicchieri di latte
scorza grattugiata di un limone
succo dello stesso limone allungato con mezzo bicchiere d’acqua

Frutta:

1 cestino di fragole (q.tà in base alla grandezza)

1 cucchiaio di zucchero
1 Banana

1 busta di gelatina (opzionale)

 

 

Prepararazione

 

Per la preparazione della pasta frolla, potete procedere nel solito modo, altrimenti acquistare un panetto di quelli già pronti che vendono al supermercato. Ricordate però che la pasta frolla è il pezzo forte della torta e che bisogna prestargli la giusta attenzione, verificate che non sia quella sottile, perchè in questo caso, il gusto della pasta si sentirà davvero poco, inoltre non rimarrà fragrante.

 

La variante di utilizzare quella al limone alla classica crema pasticcera è semplicemente un’idea fresca e gustosa per l’estate. Per farla si sbattono le uova, vi si aggiunge lo zucchero e la scorza di limone, infine la farina sempre continuando a sbattere così che non si formino  grumi. A questo punto è possibile aggiungere poco a poco il latte ed infine il succo di limone con l’acqua. Una volta amalgamato il tutto si porta a cottura continuando a sbattere e  mantenedo un fuoco moderato.

Queste dosi fanno sì che si ottenga una crema molto compatta e con un forte aroma di limone, il giusto contrasto per il resto della torta.


A qusto punto bisognerà far raffreddare la crema e nel frattempo potete accendere il forno e farlo preriscaldare a 180°, poi procedete col foderare una tortiera di 26 cm di diametro con la pasta frolla, lasciando i bordi ben alti e successivamente infornatela per venti minuti circa a 180° ventilato.

La cottura varia in base al forno, pertanto vi consiglio di controllare la vostra torta durante la cottura, appena colorisce in superficie è pronta!

 

Dopo aver infornato la base, è il momento di preparare la frutta per la guarnizione del dolce. Tagliate le fragole a fettine sottili e lasciarle macerare per qualche minuti in un pò di acqua con un 1 cucchiaio di zucchero, mentre la banana è meglio tagliarla alla fine, nel momento in cui deve essere posizionata, per evitare che diventi nera!

 

 

 

Composizione:

 

 

Infine la composizione!

Una volta sfornata la base, lasciarla raffreddare leggermente e la si ricopre con una bella base di crema fino ad arrivare al bordo, per lisciarla è possibile aiutarsi con un cucchiaio e livellarla in modo che rimanga perfetta. Ora è il momento della decorazione: posizionate a raggera le fettine di fragole con le punte verso l’esterno. In base alla quantità della banana, potete alternarla creando anche un bel gioco di colori e forme… sbizzarritevi!


Una volta finito il capolavoro, per evitare che la furtta a contatto con l’aria diventi nera o secca, vi consiglio di ricoprirla con la gelatina, ma è un passaggio facoltativo a seconda dei gusti.

Io solitamente compro le bustine di preparato di gelatina già pronte, per prepararla è semplicissimo, basterà seguire i passaggi sulla confezione. Una volta pronta, è possibile lucidare e spennellare la vostra torta!

 

Infine lasciare in frigorifero un paio d’ore ed il vostro dolce è pronto per essere gustato!

 


Varianti:

 

Come dicevo, al posto della crema al limone, potete usare la crema pasticcera, una crema al cioccolato… potete divertirvi e creare ogni volta una torta diversa…

Anche con la frutta si può giocare, proprio in base alla stagione… ci sono tantissimi furtti colorati ed è uno spettacolo creare giochi, forme e colori… pensate alla base come ad una tela da dipingere… non vi resta che fare il vostro quadro!

 

Consigli:

 

 

Se la vostra base, una volta in forno, si gonfia, non preoccupatevi, è l’effetto naturale del lievito, nessun problema, una volta sfonrata potrete rifinirla con la punta del coltello, oppure un vecchio rimedio della nonna da optare per la cottura: potete utilizzare dei fagioli secchi. Una volta foderata la tortiera, riempire la base con della carta forno ed adagiargli sopra i fagioli secchi così da evitare che si gonfi durante la cottura.

 

Quando lasciate le fragole a macerare, non buttate il sughetto che ne rimane, vi consiglio di aggiungerlo alla preparazione di gelatina… rimarrà ancora più profumata ed aromatizzata!

Crostata di Fragole e Banane con crema di Limoneultima modifica: 2012-06-28T12:11:00+02:00da aspirantemamma
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Crostata di Fragole e Banane con crema di Limone

Lascia un commento